La nostra cronaca 2012-2013

29 giugno - una giornata di ritiro in rettoria dell'associazione Phisis. 27 giugno - invasioni delle camminate Cre/Grest: da Erve Rossino Carenno, sorpassano da Pontida il Canto e pranzano nel chiostro prima di ripartire verso la chiesa di Brusicco dove celebrano; da Botta, sosta di preghiera in passaggio verso il santuario della Madonna del castello di Ambivere;  da San Gervasio, numerosissimi pranzano tra sagrato e chiostro prima di scollinare verso Mapello; oltre a quelli di Brivio, ed altri che, nei giorni scorsi, sono passati senza registrarsi. 22 giugno  - viene un gruppo da Milano, delle parrocchie dell'Immacolata e di Sant'Antonio: dopo le lodi in chiesa hanno fatto un incontro in salone sulla figura di Padre Turoldo, ed hanno poi fatto preghiera al cimitero.

Leggere di più


letture estive

 Non più un uomo Ma ora che sei morta, o madre, io so le volte che mi hai generato. In silenzio, non vista d'alcuno. Quando nato appena a farti male iniziai, a rompere con sassi il giuoco sulla piazza tu mi rimettevi dentro il grembo a concepirmi ancora. Bello mi volevi, uguale al figlio di Maria. …… Così, o madre, non più un uomo hai partorito. Ormai non solo i tuoi figli sono ma tutto il popolo. E tu vestita a festa e sempre all'ultimo banco da lassù ti vedo quando allargo sulla gente le braccia, tu ancora continui a generarmi in perfetta verginità e pianto. D. M. Turoldo   Il digiuno del Papa ... è il giorno del digiuno chiesto da Papa Francesco per la pace nel mondo. Certo non tutti aderiranno a questo digiuno, ma tutti hanno applaudito all’iniziativa. Si è detto che sarà…

Leggere di più


contrAppunti

Il reddito di cittadinanza è una misura di Welfare contro la povertà. Che qualcuno, e forse parecchi, se ne approfittino per frodare lo Stato, dunque noi tutti, non muta di una virgola intenzione e natura del provvedimento: a meno che si pensi, per esempio, che la piaga dei falsi invalidi si risolve abolendo le pensioni di invalidità. Ovvero che per punire chi non ha bisogno né diritto, si deve penalizzare chi ha bisogno e ha diritto. La destra sedicente sociale simula di essere “popolare” ma, al dunque, non vuole tassare i ricchi e non vuole che i poveri ricevano sostegno pubblico. Il sovranismo è una polpa mendace il cui vero nocciolo rimane la selezione naturale. Una destra degna di questo nome dovrebbe dirlo con schiettezza: siamo contro il reddito di cittadinanza perché siamo…

Leggere di più


Sito in lavorazione

Il sito è in lavorazione. Portare pazienza...

Leggere di più


Il Vangelo secondo Santa Marta

La Parola di Dio ci invita a uscire allo scoperto, a non nasconderci dietro la complessità dei problemi, dietro il “non c’è niente da fare”, “è un problema loro”, “è un problema suo”, o il “che cosa posso farci io?”, “lasciamoli lì”. Ci esorta ad agire, a unire il culto di Dio e la cura dell’uomo. Perché la sacra Scrittura non ci è stata data per intrattenerci, per coccolarci in una spiritualità angelica, ma per uscire incontro agli altri e accostarci alle loro ferite. Ho parlato della rigidità, di quel pelagianesimo moderno, che è una delle tentazioni della Chiesa. E quest’altra, cercare una spiritualità angelica, è un po’ l’altra tentazione di oggi: i movimenti spirituali gnostici, lo gnosticismo, che ti propone una Parola di Dio che ti mette “in orbita” e non ti fa toccare la realtà.…

Leggere di più


Tempo d’avvento, il Rorate

un breve ma intenso cammino, per avvicinarci al Natale cristiano: una preghiera litanica che percorre i temi della luce e dell'incontro, con una meditatio sulla Parola di Dio_ ore 20,30 di venerdì 7, 14 e 21 dicembre_

Leggere di più


incontri

Numerosi sono i gruppi e i singoli che vengono all'Abazia. Alcuni solo di passaggio, per una preghiera dentro le antiche pietre che invitano esse stesse a un silenzio carico di speranza; altri per incontrarsi con il Rettore, singoli o a gruppi; altri ancora, in gruppi parrocchiali o associativi, per un ritiro spirituale che prevede anche una accoglienza nelle nostre ospitalità. Vi segnaleremo di volta in volta gli incontri più significativi. Dal pellegrinaggio a Sotto il Monte degli aderenti alle comunità di don Dossetti, si sono staccati alcuni monaci per incontrare il nostro Rettore, in un pomeriggio denso di ascolto dello Spirito. Più di 300 pellegrini di Comunità Cristiana, provenienti da tutta l'Alta Italia per un loro convegno a Sotto il Monte, si sono avvicendati a scaglioni…

Leggere di più


Saluto di don Gianluca

Carissimi amici, vorrei in primo luogo ringraziare don Attilio per aver accolto con grande generosità e disponibilità l’invito del Vescovo Francesco a dedicarsi alla Rettoria di S. Egidio. A lui un caloroso benvenuto certo che la sua presenza e le sue indubbie qualità non potranno che arricchire fruttuosamente la comunità della rettoria. Consentitemi poi di confidarvi che quando il vescovo Roberto mi chiese di prendermi cura, a suo nome, della Rettoria di S. Egidio, mai avrei immaginato la bellissima esperienza di questi anni: non solo un luogo speciale per spiritualità, raccoglimento e arte, ma soprattutto una comunità nella quale sperimentare l’amicizia e la fraternità in un modo del tutto unico. Spesso ho pensato che fosse troppa grazia quella di essere qui, in mezzo a voi e con voi…

Leggere di più