Diario

 :::: per l'ospitalità a sant'Egidio in Fontanella: animatori di gruppi parrocchiali, giovanili e adulti, possono trovare qui un luogo di silenzio operativo; perciò si privilegia la loro presenza rispetto a quella di bambini o ragazzi, anche perché i ridotti spazi della Rettoria non si confanno alle esigenze di moto dei più piccoli ::::  ::: per contatti vedi sotto nel riquadro "informazioni" ::::  Domenica 13 ottobre, nel mese dedicato alla preghiera per le missioni,  la Messa della Comunità è celebrata da padre Luciano della Comunità del PIME di Sotto il Monte che ci ricorda quanto sia fortemente evangelico il gesto della riconoscenza non solo fra uomini ma anche fra un popolo e l’altro.   >>>   Sabato 12 ottobre: giornata di ritiro per il gruppo catechisti della parrocchia di…

Leggere di più


La nostra cronaca 2012-2013

29 giugno - una giornata di ritiro in rettoria dell'associazione Phisis. 27 giugno - invasioni delle camminate Cre/Grest: da Erve Rossino Carenno, sorpassano da Pontida il Canto e pranzano nel chiostro prima di ripartire verso la chiesa di Brusicco dove celebrano; da Botta, sosta di preghiera in passaggio verso il santuario della Madonna del castello di Ambivere;  da San Gervasio, numerosissimi pranzano tra sagrato e chiostro prima di scollinare verso Mapello; oltre a quelli di Brivio, ed altri che, nei giorni scorsi, sono passati senza registrarsi. 22 giugno  - viene un gruppo da Milano, delle parrocchie dell'Immacolata e di Sant'Antonio: dopo le lodi in chiesa hanno fatto un incontro in salone sulla figura di Padre Turoldo, ed hanno poi fatto preghiera al cimitero.

Leggere di più


letture estive

 Non più un uomo Ma ora che sei morta, o madre, io so le volte che mi hai generato. In silenzio, non vista d'alcuno. Quando nato appena a farti male iniziai, a rompere con sassi il giuoco sulla piazza tu mi rimettevi dentro il grembo a concepirmi ancora. Bello mi volevi, uguale al figlio di Maria. …… Così, o madre, non più un uomo hai partorito. Ormai non solo i tuoi figli sono ma tutto il popolo. E tu vestita a festa e sempre all'ultimo banco da lassù ti vedo quando allargo sulla gente le braccia, tu ancora continui a generarmi in perfetta verginità e pianto. D. M. Turoldo   Il digiuno del Papa ... è il giorno del digiuno chiesto da Papa Francesco per la pace nel mondo. Certo non tutti aderiranno a questo digiuno, ma tutti hanno applaudito all’iniziativa. Si è detto che sarà…

Leggere di più


Contrappunti

#primailtortellino, o #prima gli italiani? Passaggio epocale: la Lega ha contestato il vescovo di Bologna: danno pollo invece di maiale per inchinarsi all’Islam. Nuovi vecchi cattolici di nessuna cultura? Subito dopo aver difeso il sacro tortello la candidata a governare l’Emilia Romagna, Borgonzoni – leghista già sottosegretario della cultura - ha dovuto elencare, su Radio1 i confini della Regione che vorrebbe governare. E ha inserito il Trentino-Alto Adige. Zero in geografia, ma non solo. La prima cosa bella di mercoledì 25 settembre 2019 è la fine della democrazia. Calma. Può essere un fenomeno naturale e può esserci vita oltre le urne come le usiamo ora. (Gabriele Romagnoli dixit, e chi non gli darebbe ragione?) Parlamento o Urlamento? - Bisogna dire la verità: non c’è stata quella…

Leggere di più


Sito in lavorazione

Il sito è in lavorazione. Portare pazienza...

Leggere di più


Il Vangelo secondo Santa Marta

88. La profezia di Gioele: «I vostri anziani faranno sogni, i vostri giovani avranno visioni». Tra gli uni e gli altri c’è uno scambio reciproco, cosa che non succede quando, al contrario, a prevalere nella nostra civiltà è la cultura dello scarto, una rovina che ci fa rimandare al mittente i bambini che arrivano o ci fa adottare come criterio quello di chiudere nelle case di riposo gli anziani perché non producono, perché impediscono la vita normale. Quale dunque il cuore del messaggio di Dio? È la cultura della speranza  è rappresentata dall’incontro tra vecchi e giovani. 87. Essere in cammino vuol dire anche correre dei rischi, pensiamo a quelli che hanno rotto il tetto della casa per calare il paralitico, correndo il rischio che il padrone di casa facesse loro causa. Mettersi in…

Leggere di più


Tempo d’avvento, il Rorate

un breve ma intenso cammino, per avvicinarci al Natale cristiano: una preghiera litanica che percorre i temi della luce e dell'incontro, con una meditatio sulla Parola di Dio_ ore 20,30 di venerdì 7, 14 e 21 dicembre_

Leggere di più


incontri

Numerosi sono i gruppi e i singoli che vengono all'Abazia. Alcuni solo di passaggio, per una preghiera dentro le antiche pietre che invitano esse stesse a un silenzio carico di speranza; altri per incontrarsi con il Rettore, singoli o a gruppi; altri ancora, in gruppi parrocchiali o associativi, per un ritiro spirituale che prevede anche una accoglienza nelle nostre ospitalità. Vi segnaleremo di volta in volta gli incontri più significativi. Dal pellegrinaggio a Sotto il Monte degli aderenti alle comunità di don Dossetti, si sono staccati alcuni monaci per incontrare il nostro Rettore, in un pomeriggio denso di ascolto dello Spirito. Più di 300 pellegrini di Comunità Cristiana, provenienti da tutta l'Alta Italia per un loro convegno a Sotto il Monte, si sono avvicendati a scaglioni…

Leggere di più